26° giorno del 5° mese, 2009 Dopo la Caduta

Dialogo tra l’Imperatore Artemis I Della Rocca e l’Anziano delle Corporazioni Cole Jornid

“Imperatore, come vi avevo informato sono di ritorno dai villaggi di Macer e Pestar. Purtroppo non ho buone nuove per voi. Non sono riuscito ad identificare una causa e neanche un possibile rimedio per quella possibile malattia che ha colpito quei territori. L’unica cosa certa sembra che non sia trasmissibile agli esseri viventi. Non aspettatevi nessun raccolto per quest’anno.”
“Questa sarà una grande perdita economica.”
“Inoltre il mio consiglio è quello di far evacuare totalmente la zona, isolarla e darla alle fiamme pezzo per pezzo. Forse così…”
“Cole, sapete cosa state dicendo?”
“Sì Imperatore, capisco il disappunto, ma è l’unica possibile soluzione che mi viene in mente. Non sappiamo se si può espandere, e anche se non è successo fino ad ora non è un eventualità da escludere totalmente. E se questo accadesse sarebbe una perdita ancora maggiore per voi. “
“Molti se o molti forse.”
“Ne sono consapevole, ma è un … campo … totalmente nuovo. Inoltre se si rivelerà la scelta giusta, l’anno prossimo potrete riavere un ottimo raccolto.”
“E le case? Gli edifici? I Granai? E tutto quello che si trova in quella zona di territorio?”
“Il mio consiglio è una depurazione completa. Poco alla volta, pezzo per pezzo, ma completa. “

Città Fra le Mura – Altarupe