28° giorno, 1° mese, 2010 Dopo la Caduta

 


Si muovono leggeri quasi senza lasciare traccia sulla neve. Il loro colore è pallido ma nei loro occhi brucia la fiamma della determinazione. Sono longilinei e a ad occhi umani belissimi.
Chi sono costoro? Quale dio li ha creati? Ch cosa vogliono? Parlano con tono pacato e dimostrano gentilezza e modi degni della più nobile corte. Osservano tutto con interesse e sembrano avere un rapporto con la natura quasi simbiotica. Vestono leggeri e sembrano non sentire il freddo. Ma come fanno?
Cosa possono insegnarci? Cosa possiamo noi insegnare loro? Qual'è la loro storia? Chi li guida?
Troppe domande e così poco tempo. Spero che i nobili trovino accordi con costoro. I Tuiadri sono davvero interessanti e vale la pena di conoscerli meglio.

Pensieri di una figura incapucciata nella notte.