8° giorno, 4° mese, 2010 Dopo la Caduta

Decisamente affascinate. Questo cambia radicalmente le cose. Può davvero fare le differenza.

Come abbiamo fatto a non pensarci prima? Avevamo quasi tutto davanti agli occhi.
Già, quel quasi ha fatto sentire il suo peso. Se le barriere magiche del reame non fossero state infrante saremmo in una situazione tragica per la magia.
L'abbiamo sempre vista mutevole, quasi come se possedesse un carattere proprio.
A volte abbiamo persino pensato che fosse dispettosa e che facesse di tutto per metterci i bastoni tra le ruote.
Quanto siamo piccoli e stolti.
Noi, che abbiamo sempre pensato di essere padroni del mondo non siamo che formiche con la pretesa di essere leoni.
Era li, davanti ai nostri occhi da sempre.
Una soluzione semplice dal concetto banale che persino un bambino sarebbe stato in grado di capire.
Arel-Dra…
Questa terra si chiama Adra.
Gli Adra sono antichi quasi quanto essa.
Adranor è il nome che danno ai loro decaduti e alla prigione per contenerli.
Adranak al costrutto che fece tremare gli eserciti
Adres-Ten è la loro filosofia…
Abbiamo finalmente scoperto come loro chiamano la magia.
Il VERO nome della Magia di Adra, di questa terra.
La magia non è mai stata mutevole di natura.
Erano i nostri tentativi di manipolarla, di elevarci a suoi padroni che l'hanno fatta mutare.
L'abbiamo danneggiata, mutilata e derisa…. finché è venuta a chiederci il conto.
Arel-Dra.
Questo cambia tutto.
In queste due sillabe si nasconde il segreto di tutta la creazione.
Ora abbiamo in mano la vera magia.
Se dimostreremo di esserne degni ella sarà un potente alleato.

Dal diario di Acterion, Anziano Corporativo.