SFpedia: Ravenata

Ravenata [ravenàta]
Per Ravenata si intende un esplicito commento o frase che riesce a provocare zizzania, disordini, faide, risse o malumori prolungati, di solito pronunciato quasi con inconsapevolezza gli ultimi minuti di una riunione o concilio che fino a quel momento si era svolto con serenità e senza grossi incidenti.
Aiuta alla realizzazione di una buona Ravenata una condizione almeno di leggera ebrezza o la scarsa conoscenza della pericolosità degli interlocutori.
L’origine arriva da Raven, mago di fama indiscussa e Signore delle Ombre, comandante della compagnia del Sacro Ordine delle Ombre, solito a comportamenti del genere.