31° giorno, 5° mese, 2011 Dopo la Caduta

"Ehi Asso. Come te la passi?"
"Che vuoi che ti dica. E' da tempo che non alleggerisco la feccia. Pensavo che quest'esodo mi rendesse le cose più facili, invece tutti quei nobilastri con la puzza sotto il naso sono aggrappati più alla borsa, che non alla vita"
"Beh, non mi sorprende. E' sempre stato così e difficilmente cambierà."
"Non lo so. Alcuni li ho rivalutati. Hanno mostrato davvero interesse per la gente. Mi è salita una crisi di coscienza, ahaha!"
"Asso, che ti prende? Sei diventato debole di stomaco?"
"Macchè! Ho parlato di taluni, che sono una goccia nel mare. Comunque ci mancava la storia di quei pazzi che predicano la fine del mondo. Li hai sentiti?."
"Come no? Spuntano come funghi. Oggi il reggente della Milizia Gemini ne ha giustiziati tre di suo pugno e dinnanzi a molti curiosi."
"Uhm.. quel Gemini mi preoccupa. Sta rendendo la milizia un po' troppo efficiente. Potrebbe complicare le cose."

Due uomini dialogano alla taverna dell'orco.