18° giorno, 7° mese, 2011 Dopo la Caduta

“Negli accampamenti è il caos… c’è gente disposta ad ammazzare per una zappa non troppo consumata!”
“Ma dai, smettila! Chi mai ucciderebbe per una zappa?”
“Stai scherzando? Dovremo andare in un altro mondo… se non possiamo coltivare avremo serie difficoltà a sopravvivere! Le zappe sono più preziose delle spade in questo momento!”
“Va bene, lo capisco, ma uccidere? Su avanti, non credo proprio che i nobili lascino morire così il loro popolo!”
“Tu sei un illuso! A quelli non frega niente di nessuno! Non hai sentito che diversi membri dell più importanti famiglie di Altarupe sono stati trucidati su pubblica piazza poco tempo fa?”
“Non lo sapevo! E nessuno è intervenuto?”
“Stai scherzando? Sono stati proprio le genti dell’armata di Altarupe a trucidarli! Ormai ci ammazziamo pure tra di noi… non sono molto ottimista per il futuro… forse questi Adra farebbero meglio ad abbandonarci al nostro destino!”

Dialogo tra due guardie