4° giorno, 10° mese, 2011 Dopo la Caduta

 Al Conestabile di Ran:
come da vs. richiesta espressa nel corso del raduno precedente, passo a comunicarvi il risultato del censimento, premettendo che a causa dalla dispersione delle genti durante i viaggi e che si sta stancando di attendere un luogo dove insediarsi, non è stato possibile avere dei numeri precisi.
Allo stato attuale quella che nel vecchio mondo era la popolazione ranita conta circa 400,000 unità, suddivisa in circa 260,00 mila uomini e 140 mila donne, di fatto donne, anziani e bambini, sono quelli deceduti in maggiore numero durante il viaggio fino a qua, tra malattie, mostri e stenti.
La magggior parte della popolazione è di razza umana ed elfica, pochissime le comunità ramacian rimaste.
Qualche piccolo gruppo è riuscito a trasportare con se durante gli spostamenti qualche gallina, maiali, mucche, qualche cavallo ma si tratta di poche unità difficilmente quantificabili, utilizzate da più di un nucleo famigliare, e non considerabili mandrie vere e proprie, tuttavia potenzialmente in grado di riprodursi e ingrandirsi appena questo sarà possibile.
Auspico che al più presto possiate trovare un luogo dove poter finalmente, e definitivamente, trasferirci ed iniziare a costruire case, vi raggiungerò durante il prossimo raduno delle armate sperando che nel frattempo abbiate trovato un luogo adatto alla popolazione.
Il popolo è stanco, ma ha fiducia in voi, non deludeteci.

Cpt.Naire Cerrano