5° giorno, 10° mese, 2011 Dopo la Caduta

 …Sono stanco. Sono giorni che viaggio in questo nuovo mondo e non ho ancora trovato un rifugio.

Alcune persone mi hanno detto che il mio popolo e’ qui vicino e che se continuo per questa strada sara’ da loro fra pochi giorni….

…Sono Stanco, a volte non riesco a pensare bene, Spero che la mia armata sia salva. …Sicuramente i miei cari nobili avranno cercato di salvaguardare il maggior numero di popolani possibili…
…Mi mancano i miei vecchi amici e compagni d’arme e mi mancano le mie concubine, mi auguro che se ne siano salvate a sufficienza, oppure che ne riesca a trovare di piu’ giovani e belle….

…Sono stanco. Fuggire dal vecchio mondo e’ stato più difficile del previsto. So di non stare bene non ho sempre memoria di tutto quello che mi accade attorno a volte mi sembra di sormire per giorni…

…Sono stanco. Stanco di cio’ che ho fatto e di cio’ che ancora dovra’ fare, spero che possano capirmi…

 

Stralci di un diario sgualcito ritrovato in una taverna a nord dell’accampamento.