24° giorno, 4° mese, 2012 dopo la Caduta

 “Eheheh”
“Cos’hai da ridere, amico mio?”
“Lo sapevo che eri uno dei loro. Le vecchie storie hanno sempre un fondo di verità”
“Lasciamo perdere…vecchie storie e antichi oggetti che ritornano a bussare alla mia porta”
“Non te ne vuoi liberare così facilmente vero? Lo sai, vero, che avranno da ridire”
“Solo io posso custodirlo…è un oggetto troppo pericoloso per rimanere in mano a degli sciocchi”
“…e quindi te lo vuoi tenere tutto per te”
“Oh, sta’ zitto!”
“Va bene, va bene…”
“Vuoi avere l’ultima parola eh?”
“Sempre”
“Forse dovrei ricominciare ad usarlo sulla tua pellaccia”
“…siamo amici vero?”
“Certo!”
“E allora lasciami l’ultima parola e tieniti pure quel maledetto oggetto!”
“ahahahahahaha!”
“ahahahahahaha!”