19° giorno, 1° mese, 2013 Dopo la Caduta

"Era concentrato, immobile di fronte all’altare…
Una piccola goccia di sudore scese dalla sua fronte ed andò a toccare la lama del suo pugnale rituale.
Una leggera coltre di fumo nero emerse da quel punto, la quale fece quasi perdere la concentrazione al maestro dei riti.
Quasi…
Nonostante non fosse un effetto previsto, quel vapore nero non impedì al ritualista di terminare la cerimonia.
Poche parole ancora e tutto sarebbe compiuto.
Altro fumo nero dalla lama, ciò non era mai accaduto!
Vibrò il colpo, una scia nera come la notte andò a sostituire il bagliore dell’acciaio!"