12° giorno, 10° mese, 2013 dopo la caduta

 

Il Dojin stava fermo, immobile, contemplando un’area di bosco quasi completamente ripulita dagli alberi, quando una voce lo strappò dai suoi pensieri.

“Architetto! Architetto Pèin..”

“Si, dimmi ragazzo”

“Mi hanno solo mandato a chiederle come vanno i lavori, così lo posso riferire”.

“Ma… dimmi figliulo.. vedi forse operai che scavano? Scalpellini che intagliano pietre? falegnami che preparano impalcature o attrezzi?

“Ehm… no signore”

“Bene. Vedi forse cataste di legna? Pietre di fine qualità? O Pelli e preziosi?”

“In effetti no, signore.”

“Bene, puoi tornare a riferire tutto questo.”