Cantieri caldi

All’arrivo dell’Alta carica che si avvicinava con passo deciso assieme alla sua scorta gli operai smisero immediatamente di lavorare. Sul cantiere era calato un silenzio di tomba e in parecchi riuscirono a sentire quello che si dicevano.

“Sovrintendente! Come procedono i lavori?”
“Bene”
“Saranno finiti in tempo?”
“Si.”
“Ne è sicuro? Ne va della sua testa e non solo della sua.”
“Si, sicuro.”
“Bene, buon lavoro.”
..gli operai ripresero a lavorare alacremente mentre l’Alta carica si allontanava decisa.
 
Voci da un cantiere edile