Non ci siamo

La città era in pieno fermento, il sole risplendeva sulle pareti in pietra delle case, i commercianti a squarciagola cercavano di sovrastare il vicino di banchetto e la popolazione si affrettava indaffarata passando da un venditore all’altro. Lo sguardo dei due uomini che guardavano la scena dall’alto era in netto contrasto con il dinamismo della città sottostante.


Affacciati al piccolo balcone guardavano la città senza realmente percepire quello che accadeva, i loro dialoghi erano tesi e ponderati.
“Ma cosa ne pensa di queste due nuove città?”
“Non lo so, non è che abbiamo visto molto sinora e questo loro progetto con altre razze, non so davvero che pensare”
“Si, concordo con lei, ma non tutti la pensano così, la Giuria ha assegnato un punto a Salmarina proprio per il motivo contrario”.
“Mmm, quello è un caso un po’ diverso, credo sia stato visto un po’ come usare le conoscenze degli altri a proprio vantaggio, anche se non ne sono sicuro, effetti.”
“Comunque la Sfida finirà durante la celebrazione del Mee-Rhin, vedremo se succederà qualcosa. Ekkletin ha fatto tanto, sarebbe un peccato se perdesse lo status così presto, non trova?”
“Si, lo credo anch’io.”

Dodecapoli.